TECNICHE DI IMAGE PROCESSING E SORVEGLIANZA INTELLIGENTE

 

obiettivo2L’obiettivo operativo 2 è volto a sviluppare un sistema di sorveglianza intelligente per il contesto applicativo di interesse del progetto, ossia le isole ecologiche per la raccolta dei rifiuti. Le problematiche di sicurezza in questo contesto sono declinate su diversi livelli. Il primo riguarda la tutela e la salvaguardia dei beni che costituiscono l’area ecologica stessa, tipicamente tutte le strutture di raccolta (cassonetti, aree di sversamento, etc) e tutti i dispositivi che garantiscono la gestione e la raccolta dei rifiuti. Il secondo aspetto è legato alla sicurezza ecologica, ovvero a quelle situazioni in cui si verifica un uso non consono o addirittura fraudolento dell’area di raccolta rifiuti. Un sistema di sicurezza deve infatti segnalare e dare informazioni sia su accessi avvenuti in orari non consentiti, sia su eventuali comportamenti dell’utente autorizzato all’interno dell’area ecologica non coerenti con la tipologia di rifiuto dichiarato in fase di autenticazione.

L’obiettivo operativo è stato suddiviso in tre attività distinte, una propedeutica all’altra, con lo scopo di affrontare in maniera organica ed esauriente il tema. 

 

OBIETTIVI SPECIFICI DELL’OBIETTIVO OPERATIVO 2

 

L’obiettivo operativo 2 concorre alla realizzazione dell’obiettivo specifico del progetto che mira all’individuazione di comportamenti illeciti e fraudolenti all’interno dell’isola ecologica.

L’obiettivo specifico viene conseguito mediante tre attività distinte e consecutive:

  • studio delle problematiche di sicurezza correlate alle isole ecologiche e analisi delle principali tecnologie applicabili in questo contesto;
  • sviluppo di un sistema di sorveglianza multimodale 
  • analisi delle prestazioni mediante la definizione dei test e dei misuratori delle performance

 

RISULTATI ATTESI DELL’OBIETTIVO OPERATIVO 2

 

  • definizione delle tipologie di sito da monitorare e studio delle possibili tecnologie;
  • scelta della tecnologie finalizzate alla realizzazione della piattaforma multisensoriale di sorveglianza;
  • sviluppo del sistema di sorveglianza multimodale
  • dimostrazione del sistema di sicurezza in un contesto applicativo significativo
  • analisi delle performance ottenute