TECNICHE DI ANALISI DEI COMPORTAMENTI

 

obiettivo3L’obiettivo operativo 3 si articola in componenti operative che prevedono rispettivamente l’introduzione di innovazioni tecniche e sperimentazioni nell’ambito del riconoscimento di azioni, per poter rilevare l’effettivo conferimento di un rifiuto all’interno di un cassonetto o di uno scarrabile e la localizzazione spaziale dell'utente da analizzare.

L’obiettivo 3 si pone come ulteriore traguardo quello di riuscire a dare una stima del tipo di rifiuto, che si vuole andare a conferire, contenuto all’interno di un sacchetto, facendone una stima in funzione del peso e del volume.

 

GLI OBIETTIVI DEL SOTTO PROGETTO SONO:

 

  • Ricerca sullo stato dell'arte relativamente al tema delle tecniche di sorveglianza delle aree ecologiche basate su sistemi multi telecamera
  • Studio e definizione dell'architettura di sistema
  • Ricerca, studio e sviluppo di tecniche di fusione multi sensoriale
  • Ricerca, studio e sviluppo di tecniche per il calcolo del volume 3D
  • Ricerca, studio e sviluppo di tecniche per l'analisi e classificazione di movimenti e azioni

 

RISULTATI ATTESI DELL’OBIETTIVO OPERATIVO 3

 

I principali risultati attesi del sotto progetto sono volti principalmente a:

  • illustrare l’attività svolta nella ricerca di informazioni aggiornate e documentante sulle ultime esperienze già maturate ed in corso sulle tematiche della video sorveglianza in ambienti outdoor ed indoor diversificati
  • studiare l’hardware necessario per poter realizzare gli obiettivi delle attività successive
  • illustrare l’attività svolta nella ricerca di informazioni aggiornate e documentante sulle ultime esperienze già maturate ed in corso sulle tematiche del riconoscimento di utenti
  • ottenere una stima del rifiuto da conferire
  • illustrare l’attività svolta nella ricerca di informazioni aggiornate e documentante sulle ultime esperienze già maturate ed in corso sulle tematiche delle tecniche per l'analisi e classificazione di movimenti e azioni